Vivere il mare, la vela e la cucina

Nessuno come il Capitano Luigi sapra' farvi vivere il mare cosi' da vicino, in seguito capirete cosa voglio dire. Noi, un gruppo affiatato (2 coppie con bambini di 13 e 15 anni) abbiamo passato ben una settimana a bordo di Bambina (cosi' si chiama l'imbarcazione) lungo la costa Salentina veleggiando da Gallipoli a Otranto e viceversa. Eccovi gli spettacoli!!! Lo spettacolo offerto dal mare, con le sue acque cristalline che vi consentono di godere di bagni e immersioni che solo da una barca potrete fare. Angoli deserti dove ancorarsi per un tuffo per diventare una cosa unica con il mare e il silenzio. Lo spettacolo offerto dalla vela, dove si percorrono miglia e miglia avvolti da un'unica "musica" quella dello scafo che fende le acque del mare. Parole a volte urlate come: ammaina, issa, stramba, genova, randa ecc ecc, di tanto in tanto rompono il silenzio e diventano il contorno affascinante di momenti indimenticabili. Lo spettacolo offerto dal Capitano Luigi, personaggio davvero particolare, uomo di mare da che era ragazzo, esperienza da vendere, amante vigoroso della vela, grande conoscitore della sua terra salentina e grandissimo cuoco di bordo. La vela con lui la vivi davvero, basta una bava di vento e lui issa.... Luigi e' anche insegnante di vela percio' se vi piacesse apprendere qualche nozione lui e' disponibilissimo a spiegarvi di tutto, se invece siete gia' conoscitori di questo mondo subito sarete arruolati... Luigi, uomo che sa rendere la vita di bordo piacevole in ogni circostanza. La mattina con un buon caffe' e con la preparazione della barca prima di mollare gli ormeggi per affrontare la giornata di mare. A pranzo, ancorati in un bel riparo mentre ci si tuffa in compagnia Lui scende in cucina per farvi trovare in tavola a fine bagno, piattini sfiziosi preparati con cura e con prodotti strettamente locali, bellissimo!!! e buonissimo direi! La sera, in porto, dopo le operazioni di ormeggio e un po' di relax, Luigi va ancora in cucina, ma questa volta con maggior impegno... E dopo un aperitivo con un bel bicchiere di Rosato il Salento sara' in tavola con i suoi profumi i suoi colori e i suoi sapori. Tra discorsi seri e semiseri, chiacchiere superficiali, tante risate, bella musica e un cicchetto, si tira l'ora di ritirarsi nelle proprie cabine per fare la nanna in attesa dell'alba.
Un'ultima cosa: provate anche solo una giornata con Luigi e la sua vela e sara' il ricordo piu' bello della vostra vacanza in Salento.

Sappiatemi dire.


Credits by Punto AT
Contatore visite gratuito